Vinaora Nivo Slider 3.x

Una porta sul mondo

Il Museo della Certosa, nato nel 1993 su impulso della comunità monastica di  Serra San Bruno, ha lo scopo di essere un legame e una connessione tra la vita monastica e il mondo.

Si tratta di una porta che i monaci hanno aperto per poter accogliere pellegrini e turisti in uno spazio di riflessione e di conoscenza. Un'apertura attraverso la quale, chi giunge fino a Serra San Bruno, può accedere ad un modo di vita e a un mondo fuori dal comune.

In novecento anni migliaia di monaci, a partire da San Bruno, fondatore dell'Ordine certosino, hanno abitato in questo luogo, lasciando traccia della loro presenza silenziosa nell'ambiente che li ha ospitati.

Troviamo segni di questa spiritualità di comunione nei boschi che circondano il monastero, sui sentieri che hanno visto camminare i certosini durante le loro passeggiate settimanali, nelle Chiese e nelle tradizioni religiose di questo piccolo paese di montagna.

Il Museo è la porta attraverso la quale il mondo e i monaci si incontrano in un modo che non snatura la vita ritirata dei primi e arricchisce l'esperienza umana e spirituale dei secondi.

Benvenuti al Museo della Certosa.

Fabio Tassone, Direttore